Sportello unico per l'edilizia
| chiudi sessione | Informativa privacy per l'utilizzo dei cookie |

Pratiche Edilizie del Comune di Milano

» Aiuto


» Ricerca guidata


» Richiesta utenza


» Modifica Password


» Domanda elettronica


» Gestione appuntamenti


» O.d.G. e verbali Commissione Paesaggio


AREA SPORTELLO UNICO EDILIZIA



19/6/2020 - Dimensione massima allegati
Si avvisa l'utenza che è stato risolto l'errore che si verificava durante il caricamento di allegati più grandi di 10Mb. Da oggi il peso massimo del singolo allegato è 15Mb. Non esiste limite al numero di allegati per domanda elettronica ma si consiglia, se possibile, di non superare i 150 file.

7/6/2020 - CILA in variante/sostituzione di CILA
Le CILA in variante/sostituzione devono essere presentate attraverso il medesimo canale con cui è stata presentata la CILA alla quale fanno riferimento:
- se la CILA iniziale è stata presentata tramite Impresainungiorno la CILA in variante deve essere presentata tramite Impresainungiorno.
- se la CILA iniziale è stata presentata tramite domanda elettronica in OnlyOne o in cartaceo in via Benina la CILA in variante deve essere presentata tramite domanda elettronica in OnlyOne.
- se la CILA iniziale è stata presentata in cartaceo ai Municipi decentrati la CILA in variante deve essere presentata in cartaceo ai Municipi decentrati.
Eccezione: se si conosce solo il numero di protocollo e non il numero di pratica della CILA iniziale, come succede, ad esempio, per le CILA presentate in cartaceo al Protocollo Generale di via Larga, la CILA in variante deve essere presentata tramite Impresainungiorno.

Presentazione delle pratiche edilizie
Tutto il processo di presentazione della pratica avviene ora in maniera telematica e la pratica è esclusivamente digitale: non occorre presentarsi presso gli uffici il giorno dell'appuntamento.
Il processo di presentazione delle istanze edilizie tramite OnlyOne ora è questo:
Il professionsita compila la domanda elettronica, allega tutta la documentazione, composta dall'istanza e tutti i necessari allegati in formato pdf/a e firmati digitalmente, e fissa un appuntamento.
Il giorno dell'appuntamento gli uffici comunali elaborano in remoto la domanda elettronica con i relativi allegati. Se l'istanza è completa, procedono alla registrazione della pratica edilizia e alla successiva protocollazione, e inviano ricevuta al professionista tramite mail. In caso di documenti mancanti o problemi con le firme digitali inviano al professionista una mail con richiesta di integrazione.
Se il professionista riceve una mail con richiesta di integrazione accede in modifica alla domanda elettronica, allega quanto manca e salva con Concludi pratica. Quindi avvisa gli uffici tramite mail che la domanda è stata integrata, senza fissare un nuovo appuntamento.
Gli uffici procedono a un nuovo controllo della domanda elettronica e, se tutto è stato sistemato, registrano e protocollano la pratica edilizia e restituiscono ricevuta al professionista tramite mail.

Presentazione integrazioni
Si informa l'utenza che le integrazioni e le comunicazioni di inizio e fine lavori relative a pratiche di qualsiasi tipologia, anche CILA ma presentate tramite OnlyOne devono essere inviate al comune tamite PEC.
Le integrazioni e le comunicazioni di fine lavori relative a CILA presentate tramite Imprsainungiorno devono essere inviate mediante il portale Impresainungiorno.

Modifiche alla domanda elettronica: tempi da rispettare
Si informa l'utenza che la domanda elettronica per la quale è stato fissato un appuntamento deve essere completata con tutti gli allegati entro il giorno antecedente alla data prenotata. Il giorno dell'appuntamento gli uffici elaboreranno la domanda e procederanno alla protocollazione e all'invio tramite mail della ricevuta solo se la documentazione risulterà completa, altrimenti invieranno una mail con richiesta di integrazione. In quest'ultimo caso la domanda elettronica potrà essere modificata aggiungendo gli allegati necessari e salvando con il tasto Concludi pratica senza prenotare un nuovo appuntamento. Gli istruttori amministrativi, una volta avvisati tramite email della avvenuta integrazione, gestiranno la domanda elettronica modificata e invieranno la ricevuta di protocollo.

Nuove indicazioni operative per la presentazione dei progetti edilizi
In attuazione dei Decreti relativi alle misure di contenimento e di contrasto alla diffusione di COVID-19, nonché delle Direttive e disposizioni organizzative impartite negli ultimi giorni, considerato il permanere della chiusura al pubblico della sede di via Bernina 12, i servizi di protocollazione potranno proseguire telematicamente secondo la seguente modalità..

Tutte le CILA, tranne quelle in variante/sostituzione, a partire dal 1/5/2020 dovranno essere presentate unicamente in modalità telematica attraverso la piattaforma Impresa in un giorno all'indirizzo http://www.impresainungiorno.gov.it/route/suap?codComune=F205&tipoSportello=E. Per approfondimenti consultare la pagina https://www.comune.milano.it/servizi/comunicazione-inizio-lavori-asseverata-cila1?fromSearch=true.

Le SCIA, i PERMESSI DI COSTRUIRE, le relative VARIANTI, i CAMBI D’USO, le Richieste di Autorizzazioni paesaggistiche, di Compatibilità paesaggistica, i Pareri preliminari, indirizzati alle Unità Territoriali - Municipi da 1 a 9, o all'Ufficio Tutela del Paesaggio o alla Unità Permessi di Costruire Convenzionati, dovranno essere presentate attraverso OnlyOne esclusivamente con la seguente modalità:
durante la fase di creazione della domanda elettronica occorre allegare tutta la documentazione amministrativa e tecnica compresa la modulistica regionale in formato pdf, con firma digitale del professionista.
Tutte le domande elettroniche create finora e prenotate prive degli allegati non potranno essere protocollate. Pertanto si dovrà entrare in modifica e inserire tutti gli allegati richiesti.
Se alla data di prenotazione la domanda risulterà completa verrà protocollata e rilasciata una ricevuta; diversamente verrà inoltrata mail di richiesta di integrazione e solo successivamente ad avvenuta integrazione verrà inoltrata la ricevuta di avvenuta protocollazione.
Gli allegati dovranno essere obbligatoriamente firmati digitalmente dal professionista e dall’avente titolo. È ammessa la firma del solo professionista prevedendo necessariamente la procura da parte dell’avente titolo. La procura è disponibile sul sito istituzionale alla pagina https://www.comune.milano.it/aree-tematiche/urbanistica-ed-edilizia/sportello-unico-edilizia/modulistica-edilizia-sue.

Il pagamento dei diritti di segreteria e marca da bollo ove previsto, analogamente a quanto già in uso per gli altri pagamenti (sanzioni, contributo costruzione, monetizzazione etc.), potrà avvenire mediante bonifico bancario utilizzando l’IBAN IT15V0306901783100000300001 e indicando nella causale il numero della domanda elettronica, la localizzazione, l’articolazione del pagamento distinto nelle diverse voci (€… per diritti di segreteria, € … per marche erariali, ecc”).

In assenza della ricevuta di pagamento degli importi dovuti la pratica non sarà protocollata.
La protocollazione della pratica verrà effettuata in back office con successiva trasmissione della relativa ricevuta all’indirizzo mail o PEC indicato specificatamente dall’utente.

Per gli interventi edilizi relativi alla realizzazione delle sole opere di urbanizzazione/attrezzature a scomputo, nell’ambito di attuazione delle Convenzioni Urbanistiche, è necessario creare la domanda elettronica e allegare tutti i documenti firmati digitalmente, ma non è previsto un appuntamento. L'inoltro della domanda dovrà essere concordato tramite mail con l'Unità Attuazione Opere di Urbanizzazione e Attrezzature scrivendo alla casella sueurbanizzazioniattrezzature@comune.milano.it.

Riattivazione utenza online - Modifica password online
- Dopo 6 mesi di inutilizzo la propria utenza si disattiva. Dal 18/09/2014 per riattivarla on line è sufficiente, in una delle funzioni del sistema che prevedono autenticazione, inserire alcuni dati di identificazione (codice fiscale, albo professionale di appartenenza e numero di iscrizione all'albo), oltre ad un codice di sblocco che il sistema invia alla casella PERSONALE del professionista.
- La password scade automaticamente ogni 3 mesi, può essere rinnovata online usando la funzione “Modifica password”



Inserimento codice ISTAT
E' obbligatorio inserire nella domanda elettronica il codice ISTAT, se il tipo di pratica e di intervento lo prevede. Tale codice dovrà essere preventivamente richiesto al sito https://indata.istat.it/pdc.



Questo sito utilizza cookie tecnici. Se continui a utilizzare questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie.